Italia - Serbia 82 - 101 [Eurobasket 2015]

Italia - Serbia 82 - 101 [Eurobasket 2015]

Oh beh.

Potrei evidenziare come mancasse Belinelli, oltre che il solito Gesù Gigi Datome.

Come si sia giocato ad orari e ritmi mostruosi tutti i giorni.

Come, a qualificazione già certa, le motivazioni e la pressione venissero oggettivamente meno.

Come la Serbia sia, con Francia e Grecia, probabilmente la Nazionale più forte di tutta Europa

Ma, ehi, non è nel mio stile accampare scuse:

Ci hanno piallato il di dietro.

Abbiamo tenuto botta, per quanto ci era possibile, prima dell’overtime, poi vabbè.

La consolazione: ottimo Cinciarini, speriamo tenga questo livello anche agli ottavi (perché ci andiamo, ci siamo già)

Per il resto…vabbè, io lo dicevo da stamane che contro i serbi era meglio darsi malati.

E che piacere sarebbe stato vedersi Teodosic e Raduljica, non fossimo stati noi le loro vittime.

Uff.

Vabbè, dai che passa tutto


Andrea Xab Corinti

Scritto da

A (web) world citizen.