Remake di Final Fantasy VII [News e Commento #2]

Remake di Final Fantasy VII [News e Commento #2]

Lo so: questo blog rischia di diventare seriamente monotematico, ma se mi seguite da un po’ dovreste sapere come la mia sia “un’esistenza scandita a suon di Lifestream” (del resto, per moltissimi versi Final Fantasy VII è stato per me quello che per molti pischelli degli anni ‘70 fu Star Wars).

Detto questo, analizziamo punto per punto news/rumor trapelati in questi giorni:

Final Fantasy VII ad Episodi

Comprensibile per entrare nei tempi di produzione, schifoso in termini di sceneggiatura e struttura:

Una delle cose a mio avviso più belle dei vecchi Final Fantasy era poter decidere arbitrariamente quanto e come immergersi nel relativo universo, dando tutto un altro spessore al “rapporto” che si ha con gli altri personaggi e con gli eventi che si scatenavano dopo il periodo “vissuto” assieme, periodo come detto più o meno grande in relazione alla voglia e le possibilità del giocatore.

È anche per questo che per esempio Barret al terzo CD è oramai un amico, un compagno di viaggio con cui se ne è passate davvero tante sia a livello di trama che di gameplay:

Tutto questo per me ha sempre rappresentato un’esperienza ben più potente di film e serie tv, ed è uno degli elementi che mi fece innamorare dei videogiochi quand’ero piccolo.

Unreal Engine 4

Personalmente mi piace, non ho nulla da recriminare nella scelta, salvo che per quando il remake (o meglio il suo ultimo episodio) dovesse uscire forse risulterà un engine già vecchio, e (unito al punto sotto) mi spiace un po’ vedere questo “dislocamento”.

CyberConnect2

Sviluppatori di .hack// e della serie di picchiaduro narutiani…anche qui non sono contro il loro coinvolgimento a priori (anzi, se va bene di battle system se ne intendono di più della Square Enix) però anche qui mi spiace notare quanto FF7 sia diventato un prodotto meno casalingo.

Nobuo Uematsu

A quanto so non è stato coinvolto…certo, compositori di talento in Giappone non mancano e la colonna sonora originale è sempre di proprietà della Square Enix, ma credo che sarebbe stato più corretto e sensato chiamare Mastro Nobuo a lavorarci, quantomeno come supervisore.

Tagli e Aggiunte

Se ponderate, come detto, potrei starmene.

È chiaro che levare la World Map sarebbe una cosa (mi piangerebbe il cuore, ma mi rendo conto che è un po’ un delirio da realizzare con lo stile grafico odierno), inserire Genesis nei momenti fondamentali della storia tutt’altra.

Personalmente ho odiato quasi ogni elemento partorito dalla Compilation, soprattutto le abnormi stronzate presenti in Crisis Core e il denzelcentrismo di Advent Children…quindi questo è probabilmente il punto che mi mette più ansia.

Ribadendo come detto che il remake è pensato con un altro target in mente, restiamo in attesa di novità.

Che la Black Materia sia con voi!


Andrea Xab Corinti

Scritto da

A (web) world citizen.