Chi è Xab

A (web) world citizen a cui però piace molto sentirsi culturalmente italiano ed europeo. Svezzato da Final Fantasy, Dylan Dog, il Web 1.5, Bakunin e Faith No More. In TV tifa Gazebo, nel basket Cantù. Quando può (e riesce) usa Linux, venera Neil Gaiman.

Faccio caciara su videogiochi, fumetti, cinema, musica, basket e politica (si, pure).

Sui social network sono abbastanza attivo su Twitter, Facebook, e quando capita un pochino anche su Google+

Cenni Biografici di cui (non) si sentiva il bisogno

Sono nato in quella ridente (?!) e inquinata area chiamata Brianza, più precisamente vicino al confine svizzero, all’origine risulto un amabilissimo mat de vila

Possiedo una sorta di distorto orgoglio comasco, anche perché la provincia e la città di Como col suo Lago, i suoi monti e soprattutto i suoi boschi continuano a piacermi come pochi altri luoghi al mondo (nutro minore stima nei confronti dell’area urbana più moderna - diciamo che in linea di massima mi fa proprio cagare va -)

Durante la mia vita ho vissuto un po’ ovunque (un paio d’anni nel milanese, circa tre in Argentina - nella splendida Mar del Plata - un altro paio in quel di Fiumefreddo di Sicilia, terra d’origine della mia cara nonna materna) e viaggiato un bel po’ in generale, soprattutto nell’Europa Mediterranea ed il Nord-Africa (Francia, Spagna, Grecia, Tunisia, Egitto…)

Personalmente sono molto affascinato da Asia (Giappone in primis, com’è facile da intuire) e Nord Europa dove ahimé non ho ancora avuto l’opportunità di bighellonare.

Dall’estate del 2008 fino a l’autunno 2014 ho risieduto a Genova, oscuro capoluogo Ligure con cui ho avuto un rapporto di un amore conflittuale…molto più vivo per la sua gente, il litorale e i vari paeselli sul lungomare.

Nel momento in cui scrivo, vivo in un paesino della bassa Brianza (si, i’m back) giusto una manciata di chilometri a nord della malvagia Milano.

In futuro, chissà!

Passioni

Tra le passioni più grandi (che non richiedono censure da parte della polizia postale, perché la prima passione accomuna banalmente un po’ tutto il genere eterosessuale maschile ed è sintetizzabile così) direi che si annoverano musica, videogiochi, letteratura, fumetti, animazione e una buona dose di amore per esoterismo, teologia, storia e tanta (troppa) poltica, più tantissime altre cose che sul momento non mi ricordo

In un certo senso sono davvero l’emblema di quanto detto dal buon Pascal (il filosofo, non il pizzaiolo di Benevento):

“È assai più bello sapere un po’ di tutto che saper tutto di una cosa”

Politica

Politicamente sarei eticamente vicino all’anarco-indivdualismo, ma essendo estremamente pragmatico, dovendo scendere a patti col collettivo (il mondo in cui volenti o nolenti viviamo) possiamo dire che ho una visione genericamente socialista e sinistrosa dell’esistenza, seppur con diverse tendenze libertarie.

Sport

Non mi piace il Calcio soprattutto per come lo si vive (e si gioca) in Italia, però da bimbo confesso di aver adorato (soprattutto) Roberto Baggio, Zinedine Zidane, Gianluca Zambrotta, Beppe Bergomi e George Weah.

Per il resto, tifo Pallacanestro Cantù e sono un umile amante del basket in generale: in termini di NBA ho una vecchia simpatia per i Chicaco Bulls derivata dall’infanzia Jordaniana, poi vabbè Allen Iverson negli anni 2000 mi fece innamorare dei Philadelphia 76ers (complice anche la splendida canotta dell’epoca e l’effetto Rocky Balboa)

Scrittura

Mi diverto a raccontare storie, più che realizzare dei veri e propri articoli.

Sarà che “articolo” è un termine sensato ma forse un po’ troppo freddo per i miei gusti…del resto tendo a scrivere tanto, di getto e correggermi poco (perché sarei sempre tentato a rifare tutto daccapo), per questo motivo spesso non mi faccio troppi problemi a stuprare la grammatica italiana (per cui comunque non nutro chissà che stima, a livello d’estetica lessicale).

Amo pure un sacco inventarmi neologismi al volo, molti termini gergo-dialettali e talune forme di slang caciarone (di cui il Dr Manhattan risulta sommo maestro internettiano)

Riguardo Xaba Cadabra

Questo blog nasce nel 2013 come contenitore di ciarpame di varia natura, roba più o meno seria.

Mi piace anche definirlo come una sorta di Cetramod ad personam , un posto dove sopperire il vuoto (assieme ad una certa frustrazione, occorre sottolinearlo) che la dipartita di quella folle community mi ha lasciato

Considerando solo i miei blog più attivi direi che questo attualmente rappresenta il mio terzo esperimento nel “settore”: cominciai nel 2006-2007 con un po’ di robacce, ma non ho mai dimostrato la benché minima costanza (ne destato il benché minimo interesse), con un po’ di fortuna forse la situazione adesso è cambiata…per sapere la storia recente del blog, cliccate qui.


Updated

Leggi Pure: